Europee, Salvini e il Movimento 5 Stelle smentiscono l’ipotesi di un’alleanza

"Abbiamo già i nostri alleati a livello internazionale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Assolutamente no, non sto ragionando di gruppi unici, di alleanze. Le elezioni europee saranno una possibilità di cambiamento enorme per gli italiani, ma per tutti gli europei, per i francesi, per i greci, per gli spagnoli. Come Lega abbiamo le idee chiare da anni su come deve cambiare l’Europa”. Cosi’ il vicepresidente del Consiglio e Ministro dell’Interno Matteo Salvini è intervenuto questa mattina in diretta ai microfoni di RTL 102.5 durante “Non Stop News”.

Non ci sarà gruppo unico per questa faccenda europea, quindi?
“Assolutamente no, abbiamo già i nostri alleati a livello internazionale, in Belgio, in Olanda, in Finlandia, in Svezia, in Polonia, in Francia, in Germania, quindi fortunatamente come Lega siamo centrali e abbiamo ben chiara l’idea di un’Europa che deve fare poche cose ma deve farle meglio”.

EUROPEE. M5S: NESSUN GRUPPO CON LEGA E LE PEN, VECCHIA RICETTA

“Il MoVimento 5 Stelle nel prossimo Parlamento Europeo farà parte di un nuovo gruppo fondato sui valori della democrazia diretta. Le prime quattro forze politiche che lo comporranno sono state presentate la settimana scorsa a Roma da Luigi Di Maio”. Cosi’ sul Blog delle stelle il M5s.

“Siamo in contatto con altre forze politiche di altri Paesi per allargare ulteriormente il gruppo- spiegano-. Non esiste e non è mai stata presa in considerazione l’idea di entrare nel gruppo della Lega e Le Pen o in altri gruppi che propongono da decenni la stessa vecchia ricetta. Noi infatti non abbiamo alcuna intenzione di uscire dall’Europa, ma di dare nuova vita al sogno europeo occupandoci dei bisogni dei cittadini e abbandonando definitivamente l’era dell’austerità”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

20 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»