Emilia Romagna

A Ravenna partono i lavoro del nuovo mercato coperto FOTO

RAVENNA – Nuova vita per il mercato coperto di Ravenna. Cominciano infatti oggi, con i sondaggi in collaborazione con la Soprintendenza, i lavori di riqualificazione e restauro per creare un contenitore commerciale, culturale e sociale aperto dalle 8 di mattina alla mezzanotte. Non si perderanno le caratteristiche storiche della struttura, di cui verranno ampliate le vocazioni e la superficie calpestabile, creando una sorta di primo piano. Ad aggiudicarsi i lavori in project financing è Coop Adriatica, unica partecipante alla gara, che si avvale nella gestione degli spazi interni del Molino Spadoni.

Costo circa 7,5 milioni di euro, gestione in mano per 35 anni e fine lavori prevista nella primavera del 2017. La finalità del progetto è triplice, spiega alla stampa il vicepresidente di Coop Adriatica, Elio Gasperoni: in primo luogo si tratta di un intervento “attento alla conservazione e tutela del manufatto”; inoltre si inserisce nel contesto urbano senza stravolgerlo ma correlandosi con esso; infine permetterà di accrescere la “vocazione commerciale” del centro storico di Ravenna. Al suo interno troverà spazio un punto vendita delle eccellenze Coop da 200 metri quadri mentre i rimanenti spazi sono affidati al Molino Spadoni: si insedieranno così una birreria artigianale, una cioccolateria, uno spazio pizza, e uno per i prodotti freschi, una pescheria, il tutto per consumare anche eccellenze prodotte al momento. Spazio anche a una scuola di cucina e a una vineria.

19 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»