Rassegna stampa di Mercoledì 18 Novembre 2015 - DIRE.it

Rassegna stampa di Mercoledì 18 Novembre 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. Germani, l’incubo dell’Isis

Repubblica,p20. Berlusconi a Salvini: a Milano contro Sala candidiamo SALLUSTI. Veto Lega sull’NCD e Lupi si chiama fuori: “non abiuro”. Nel centrodestra il direttore del Giornale e’ in pole. Circolano i primi nomi per la successione al quotidiano: in pole Minzolini e Mule’

Repubblica,p22. Il giornalista di Vatileaks: “rischio 8 anni non estradatemi”. Fittipaldi interrogato: non diro’ le fonti. Sospetti su un monsignore dell’Apsa

Repubblica,p23. La versione Cutolo sul caso Moro. Rapito con le armi della ‘ndrangheta. Le rivelazioni dal 41 bis dell’ex capo della NCO. Patto in carcere tra le BR e le cosche calabresi

Repubblica,p26. Intervista a ANTONELLA TOGNAZZI la vedova di Rossi responsabile comuncazione MPS che il 6 marzo del 2013 cadde dalla finestra del suo ufficio a Rocca Salimbeni: ‘David non si e’ ucciso ora ne ho le prove prima di quel volo voleva parlare coi pm”

Repubblica,p34. STEFANO FOLLI. L’attivismo di Parigi e l’Italia a basso profilo

Manifesto,prima. CARLO FRECCERO. Guerra e media. Strategia made in Usa.

Giornale,prima. SALVATORE TRAMONTANO. La Mannoia canta per il nemico.

Giornale,p4. MAURIZIO CASASCO. Piu’ risorse ai Servizi e noi rinunciano agli sgravi fiscali. Lettera dei piccoli imprenditori al premier

Giornale,p8. L’Isis video-minaccia ancora l’Italia. E ora organizza anche gli sbarchi. Nel filmato compare il Colosseo. Paura di infiltrazioni in mare

Giornale,p11. L’incubo: cyber-attacco coordinato a un attentato. E’ l’allarme che attraversa l’Europa. Anonymous oscura 5500 profili Isis. L’ex capo del Tiger Team di Telecom, TAVAROLI: “settore strategico, mancano le risorse. Oggi la legge affida al premier Renzi la gestione ella sicurezza. E’ sua la responsabilita’,”

Giornale,p22. CHIACCHIERE DA CAMERE di ROMANA LIUZZO.
SE CAPEZZONE CORRE COME ALBERTO SORDI. Fa su e giu’ lungo il corridoio del Transatlantico fissando il suo tablet e inviando mail a raffica. Poi, quando si accorge che c’e’ da votare corre verso l’ingresso dell’Aula ripetendo l’abituale corsetta stile Alberto Sordi. Casuale o fatta per darsi un tono?
LA RACCOLTA DI OLIVE FATTA A QUATTRO ZAMPE. Per la senatrice MONICA CIRINNA’ che insieme al marito i piddino sindaco di Fiumicino ESTERINO MONTINO gestisce la CapalBio fattoria. In Jeans e stivaloni i due coniugi partecipano ad aiutare i fattori nelle varie operazioni, seguiti da cani e gatti che fanno parte della famiglia

Giornale,p22. Berlusconi suona l’adunata. Vertice a 3 sulla sicurezza. Riuniti a Palazzo Madama i big di Forza Italia, FdI e Lega. Prioritarie piu’ risorse per le forze dell’ordine e l’esercito.

Giornale,p25. Le mani di Renzi su Milano: vuole prendersi la procura. Dopo l’addio di Bruti Liberati e’ partita la corsa alla poltrona piu’ importante. Si fanno avanti due nomi vicini al premier: il sottosegretario Melillo e Gratteri. Scelta complessa: in lizza anche altri 10 magistrati tra i quali spicca la Boccassini

Mattino,prima. Droga non pagata, bruciata per vendetta. Orrore a Sant’Antimo, giustiziata una 30enne. Il cadavere arso nell’auto

Mattino,p5. La prudenza di Renzi e Pinotti: in campo ma senza utilizzare mai la parola conflitto. Il premier sottolinea che Roma sara’ al fianco dei francesi ma i toni restano molto diversi

Mattino,p6. Intervista a TAJANI: “la Ue in campo ma sconta anni di ritardi. Un attacco va coordinato con i Paesi islamici. Un grande buco nero la mancanza di una difesa comunitaria e compatta. I valori. Basta immaginare una guerra di religione. L’Occidente non si lasci spaventare”.

Mattino,p6. Intervista a BONINO: e’ l’intelligence la vera sfida dell’Europa. No all’impiego dei soldati, dal 2002 solo errori. Non si ceda alle emozioni. Una coalizione c’e’ gia’ e ha dato esiti discutibili. Preoccupa il ritorno del vocabolario di guerra che giustifico’ gli interventi di Bush

Mattino,p7. Coalizione “modello Kuwait” contro il Califfato. Occidente e arabi insieme come nel ’91. Serve un contingente di terra con 150-200mila uomini

Mattino,p9. Sicurezza, poteri speciali alle forze dell’ordine. Circolare di Pansa: piu’ personale e controlli rigidi per stadi, concerti ed eventi religiosi

Mattino,p11. In Campania 42 moschee, lo scatto:si va in piazza. Fine del silenzio: domenica marcia contro il terrore

Mattino Napoli,p30. Bassolino: io nella Direzione Pd? Niente manfrine, parlo di politica.

Mattino Napoli,p30. Intervista a NICODEMO: allarme in casa Dem, a Napoli non possiamo perdere. L’accelerazione impressa da Renzi non e’ mai arrivata in Campania. Io in corsa? Macche’. Penso di essere piu’ utile a Roma accanto a Matteo. L’ubriacatura di societa’ civile e’ finita. Siani e Prezioso sono stati chiari: ora serve la politica

Mattino,p31. CSM, la Scognamiglio si difende: “il pc in uso anche a mio marito”. Memoria difensiva, la giudice sara’ sentita il 25 novembre

Messaggero,prima. CARLO NORDIO. Liberta’ e sicurezza. Siamo disarmati solo se perdiamo la nostra identita’

Messaggero,p5. Siria, Putin schiera le navi: “uniti come contro Hitler”. Il Cremlino bombarda assieme a Parigi. Lotta all’Isis, siamo alleati dei francesi. Strategia militare comune, il presidente russo ricevera’ Hollande il 26 novembre.

Messaggero,p11. Meno liberi ma piu’ sicuri? I diritti nell’era del terrore. Concordi esperti e giuristi: niente leggi straordinarie e no a piu’ intercettazioni. Per alcuni la privacy puo’ limitata per altri il nodo e’ l’efficienza dei Servizi.

Messaggero,p12. Intervista a EDWARD LUTTWAK. Metodi errati dagli 007 francesi ma troppi i potenziali jihadisti. I servizi devono ridurre il numero di individui sospetti per espellerli basta trovare una scusa: cosi fate voi italiani

Messaggero,p13. Timori per il Papa in Africa, ma Francesco vuole partire. Allarme dei servizi francesi sulla tappa a Bangui a fine mese. L’Onu invia 300 soldati. La settimana scorsa i suoi inviati presi di mira nella Moschea che dovra’ visitare

Messaggero,p17. Tasi, sconto per le case ai figli. Canone Rai in bolletta in 10 rate

Messaggero,p47. Note spese, Marino smentito dal suo staff. Due collaboratori dell’ex sindaco davanti ai magistrati hanno negato di aver firmato al suo posto i giustificativi delle cene

Il Foglio,prima. Parla l’ex capo del Sisde generale MORI: vi spiego come e perche’ l’Italia ha reso impossibile la vita dei servizi segreti. Intelligence e procure si azzuffano da anni, il principio stesso di SEGRETO e’ INCOMPATIBILE CON L’ITALIA. Colabrodi e pasticci istituzionali

L’Unita’,prima. PIERO FASSINO. E’ il momento della coesione

L’Unita’,prima. Come vincere la guerra

L’Unita’,p6. Intervista a ANDREA MANCIULLI,presidente della Delegazione Parlamentare alla Nato: “il miraggio dello Stato alimenta la jihad globale. Contro Daesch una guerra ibrida, si combatte anche sul piano culturale. La proclamazione del Califfato si e’ rivelata una enorme operazione propagandistica”

L’Unita’,p10. Sicurezza, il Copasir chiede piu’ risorse. Il nodo degli 007 Ue. Rosa Calipari: serve un pieno scambio di informazioni tra i servizi degli Stati comunitari. Manca una struttura europea per problemi politici ed economici. I Paesi sono divisi

L’Unita’,p11. Il Papa andra’ alla Sinagoga di Roma. Vedra’ ex deportati. La visita il 17 gennaio. Bagnasco: annullare il Giubileo sarebbe sbagliato

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. La paura di dire che i terroristi sono islamici

Libero,prima. I bastardi ci riprovano. Volevano colpire la Merkel

Libero,p6. Intervista a GASPARRI: una raccolta di firme per difendere Libero. Assurda la petizione per radiare Belpietro. E’ una fatwa contro chi non sta a sinistra. Invece ERRI DE LUCA puo’ elogiare i sabotatori della Tav.

Libero,p9. I soldi all’Isis arrivano anche dall’Italia.

Libero,p11. CARLO PANELLA. Non si potra’ sconfiggere l’Isis se Nato e russi si pestano i piedi

Libero,p13. Servivano 130 morti per forzare l’eurogabbiam parigi avverte la Commissione Ue: “siamo in guerra e non rispetteremo gli impegni di Bilancio”. Il governo italiano invece si piega ai diktat europei e pur di mantenere il saldo invariato, e’ pronto a togliere soldi al Sud per finanziare la sicurezza

Libero,p16. Centrodestra a 4 gambe. Spunta la lista civica nazionale. L’operazione, coordinata dagli ex NCD, coinvolge pure Passera e Tosi. Portabandiera Marchini che scarica il Pd: e’ lo sconfitto della gestione Marino. Lupi: non mi candido a Milano

Corsera,p8. Putin a fianco di Hollande contro l’Isis. Pioggia di missili da cielo e mare sulla Siria. Entrano in azione i Tupolev dalla Russia e un sommergibile in Mediterraneo

Corsera,p10. Renzi: piu’ intelligence le sole armi non bastano. E’ scontro sulle risorse. Alfano: se serve sforiamo i parametri del patto di Stabilita’

Corsera,p21. Intervista a SALVINI: mai un candidato di NCD. Lista unica solo alle Politiche o si fa una marmellata. Vogliamo Milano, Sala non ha i voti di Pisapia. Irreale che corra Lupi. E’ un bravo ragazzo e lo stimo ma non e’ ammissibile che uno stia con Alfano fino alla vigilia del voto e poi si ravveda. Se Meloni si candidasse a Roma noi saremmo con lei. A Torino cerchiamo qualcuno fuori dai partiti. Non sara’ Osvaldo Napoli

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Lotta all’Isis e idee confuse.

IL TEMPO,prima. Terrore all’ultimo stadio. E l’Europa va nel pallone.

IL TEMPO,p6. L’analisi. Dal Kosovo all’Iraq bugie e tentennamenti. Quel vizio delle guerre a meta’. L’Italia arriva sempre per ultima. Il NO di Berlusconi in Libia. Era contrario a intervenire. Ma gli fu imposto da Napolitano.

IL TEMPO,p6. Oggi il voto sulla norma. I reparti speciali in missione all’estero diventeranno 007

IL TEMPO,p8. L’Isis al popolo della Croce. “Vi colpiremo molto presto”. Nuovo messaggio online dello Stato islamico. Minacce dei militanti contro Parigi, Londra e Roma.

IL TEMPO,p9. E i terroristi festeggiano in carcere. I detenuti islamici reclusi hanno esaltato subito dopo l’attentato. Condivideva ragioni strage Charlie Hebdo. Arrestato a Roma. Intervistato da Quinta Colonna. Gli hanno trovato droga in casa. Denunciato per le frasi in tv

IL TEMPO,p9. Ecco i 100 reclusi che fanno proselitismo. Non solo terrorismo. Negli istituti penitenziari italiani quasi 6mila persone di fede islamica nei guai per droga e aggressioni

IL TEMPO,p12. Intervista a BUTTAFUOCO. Penose le Destre “Bar Sport”. Si salva solo Marine Le Pen. L’esempio da seguire e’ PUTIN. E’ sceso in guerra senza starnazzare contro l’islam. Ha ragione Romani. La D’Urso influenza piu’ di Caracciolo. Non c’e’ differenza tra questi tagliagole e i loro predecessori giacobini. Marine Le Pen ha costretto Hollande a spostarsi sui suoi temi

IL TEMPO,p13. L’allarme non ferma il Papa. A gennaio visita in Sinagoga. Rischio altissimo, imponenti misure di sicurezza. Il cardinale Vallini: nessun timore per il Giubileo.

IL TEMPO,p14. Grillo toglie il suo nome dal simbolo del M5S. Il comico genovese. Il movimento e’ adulto, camminera’ con le sue gambe. Pero’ non cede la proprieta’ del logo.

IL TEMPO,p17. Casa, sconti fiscali per chi affitta a canoni concordati. Esenzione dalle tasse nel comodato d’uso. Canone Rai in dieci rate mensili.

IL TEMPO,p17. Mutui per l’acquisto di immobili ancora giu’. Il tasso medio e’ sceso al 2,61%. E’ il livello piu’ basso dal 2010. Risparmiatori cauti, aumentano i depositi

IL TEMPO,p18. All’Agenzia delle Entrate arrivano i dirigenti a tempo. Rimarranno in carica al massimo fino al 31 dicembre 2016.

18 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»