La protesta dei vongolari arriva davanti il consiglio regionale - DIRE.it

Marche

La protesta dei vongolari arriva davanti il consiglio regionale

vongolari1

ANCONA – Come annunciato, questa mattina una cinquantina di pescatori di vongole hanno protestato dinanzi alla sede del consiglio regionale con tanto di striscioni e manifesti. Slogan come: “Per la politica avete distrutto la pesca alle vongole“, “Vogliamo lavorare anche noi nel nostro mare: basta politica” e “200 famiglie sul lastrico grazie alla Regione”. La sede dell’assemblea legislativa era presieduta da 4-5 agenti di Polizia.

Prima dell’inizio dei lavori consiliari una delegazione del Co.Ge.Vo (consorzio per la gestione della pesca dei molluschi) di Ancona, capitanata dal presidente Giacomo Mengoni, è stata ricevuta dai capigruppo e dal presidente del consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo. “Da 15 anni circa persiste una situazione irregolare– premette Mengoni- Non possiamo accettare un’altra proroga. La Regione non proroghi l’attuale assetto dei compartimenti per la pesca alle vongole. Le 25 imbarcazioni del subcompartimento di Civitanova tornino sotto San Benedetto del Tronto”.

17 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»