In Italia il 70% delle frane europee

Frana

ROMA – In Italia “non c’é cultura geologica, avremmo bisogno di maggiore formazione della categoria” e invece si sviluppa “incuria del territorio. Su 700mila frane europee censite, 480mila sono italiane“, ovvero quasi il 70%. Lo dice Francesco Peduto, presidente del Consiglio nazionale geologi, che lancia l’allarme oggi a Roma in un incontro tra esperti per parlare dei rischi idrogeologici nel nostro Paese. “In Italia c’é una forte esigenza di geologia- avverte il presidente- eppure registriamo un preoccupante calo nelle iscrizioni ai corsi per diventare geologi, evidentemente perché non c’é fiducia negli sbocchi professionali”. I geologi quindi lanciano un allarme al governo “perché notiamo che i rischi geologici non sono una prioritá, come invece i dati sulle frane lascerebbero credere”, termina Peduto.

17 Marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»