Brunetta: "Renzi verso precipizio, per lui ottobre nero" - DIRE.it

Politica

Brunetta: “Renzi verso precipizio, per lui ottobre nero”

Renato-Brunetta

ROMA – “Non c’è bisogno di essere profeti, e neppure di volare di notte come i gufi, per osservare il precipizio verso cui si sta dirigendo Matteo Renzi, il quale finge sicumera, ma ha perso baldanza anche nelle bugie, e si aggrappa a qualsiasi appiglio per non precipitare“. Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un editoriale pubblicato dal Giornale. “L’ultima- aggiunge- è la trasformazione di una cattiva legge sulle unioni gay e coppie di fatto, in un trampolino per accreditarsi come cultore dei diritti civili, lui che non rispetta il primo diritto civile del popolo, che è la democrazia. Ma certe cose si pagano. Non si conosce caso di chi abbia preso a bastonate la democrazia e non sia finito rottamato lui stesso dalla democrazia“.

Infine, Brunetta conclude: “Analizzando il dato politico, quello economico e le scadenze inesorabili che lo aspettano, il percorso del fiorentino al governo si infrangerà inesorabilmente ad ottobre, un ottobre nero per lui, e non si tratta di augurio o di auspicio, ma di considerazione della realtà. Anzi sarà già (quasi) un successo per il segretario-premier scamparla fino a quella data, poiché a giugno la sua tenuta sarà sottoposta al crash-test dell’insuccesso alle elezioni amministrative“.

15 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»