VIDEO | Spente le fiamme nella cattedrale di Notre Dame, Macron: “La ricostruiremo”. Si indaga per disastro colposo

Il momento più drammatico è stato il crollo della guglia alta 94 metri e del tetto. Alle 4 di notte rogo sotto controllo, si indaga per disastro colposo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un drammatico incendio ha devastato la cattedrale di Notre Dame, causando il crollo del tetto e della guglia alta 94 metri. Le fiamme sono divampate intorno alle 18.50 e si sono probabilmente sprigionate a partire dai ponteggi che circondavano la chiesa per il restauro del tetto in legno. Il momento più drammatico- quello del crollo della guglia e del tetto- si è verificato intorno alle 20. I pompieri hanno lavorato incessantemente per domare le fiamme, riuscendo a fermarlo solo nel corso della notte.

Nella notte il comandante generale dei vigili del fuoco di Parigi, Jean ha fatto sapere che i due campanili erano stati salvati e che la situazione stava migliorando. La svolta alle 4 di notte, quando le forze dell’ordine hanno annunciato che l’incendio era sotto controllo e la struttura salva.

Queste le parole di Macron, nella notte: “Abbiamo evitato il peggio grazie al coraggio dei pompieri, abbiamo salvato la struttura, la facciata“. Poi ha concluso: “La ricostruiremo, tutti insieme. è quello che i francesi si aspettano, che la nostra storia merita”.

LEGGI ANCHE: Notre Dame, lo choc di un residente: “La credevamo eterna”

Nel rogo nessun turista o fedele è rimasto ferito. Non si può dire la stessa cosa per i pompieri: un vigile del fuoco è in gravi condizioni. Sui fatti è stata avviata un’inchiesta per disastro colposo. L’utilizzo dei Canadair è stato evitato perchè l’acqua gettata dagli aerei avrebbe causare danni ancora maggiori alla cattedrale.

Secondo la prefettura di Parigi, il piano speciale d’intervento è stato attivato immediatamente ma non è riuscito a scongiurare danni significativi.

Sui social sta facendo il giro del mondo un disegno, realizzato e postato su Instagram da Cristina Correa Freile, architetto e disegnatrice dell’Ecuador, che ritrae il gobbo di Notre Dame con le sembianze della famosa pellicola Disney mentre abbraccia la cattedrale. Molti parlano già di disegno simbolo.

Il dramma dell’incendio andato avanti per ore

“Notre Dame di Parigi in fiamme. L’emozione di tutta una nazione. Un pensiero per tutti i cattolici e tutti i Francesi. Come tutti voi, sono triste di veder bruciare una parte di noi”, aveva commentato nel pomeriggio il presidente francese Emmanuel Macron.

“Una tragedia, non riesco a immaginare nulla di peggio” ha detto ai microfoni di France24 il responsabile dei lavori di restauro del tetto in legno della cattedrale.

La procura ha aperto un’inchiesta per accertare le cause dell’incendio. Stando alle prime ricostruzioni, a quell’ora non erano presenti operai.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

15 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»