Foo Fighters, con Bologna è vero amore. Grohl confessa: “E’ la mia città preferita” – FOTO e VIDEO

BOLOGNA – Una dedica al suo primo tatuatore, alla sua ragazza di allora, ai suoi vecchi amici e a “fucking Bologna”: “my favourite city”. Cesena e il concerto per i Rockin’ 1000 è stato un evento eccezionale per i Foo fighters, che anche ieri sera hanno dedicato ai mille musicisti “Learn to fly“, terzo pezzo in scaletta.

Ma lo show di Casalecchio è stata una vera e propria dichiarazione d’amore di Dave Grohl alla città delle Torri. “E’ un piacere e un onore suonare a Bologna- ha detto il front man, arpeggiando sulla chitarra- Non so se lo sapete, ma ho iniziato a venire qui a 18-19 anni, è la città che ricordo di più, perché ho tanti begli amici qui, davvero. Quando ero giovane suonavo con una band che si chiamava Scream e agli show in Europa, venivano 60 persone, 80 persone. Solo qui ce n’erano mille”, ha aggiunto, facendo poi i nomi di alcuni degli amici di allora, dedicando “a loro e a voi una canzone d’amore” e attaccando poi “Big me”.

Il pubblico, tanto nel palazzetto, ha cantato, risposto alle domande e agli scherzi, conditi da parole (e parolacce) in italiano di Grohl e il concerto, tra cori, assoli, risate e lodi (“Mi pare che voi siate la band e noi il pubblico”, ha detto ancora il cantante)  è durato due ore e mezzo, chiudendo con la memorabile “Best of you” e una promessa: “Noi torneremo qui, tornate anche voi“.

di Angela Sannai – giornalista professionista

14 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»