Maker Faire, Raggi: “Le istituzioni guidino il mondo dell’innovazione”

ROMA – “Siamo immersi in un bellissimo nuovo mondo, e se non vogliamo che ci travolga dobbiamo imparare a guidarlo. Credo che le istituzioni e il mondo dell’innovazione inizialmente non si parlassero, ma adesso si’: le istituzioni hanno il duplice ruolo di supporto e di sperimentare nuove idee, esperienze e progetti che possano facilitare la vita di cittadini e imprese. Le amministrazioni lavorano a velocita’ molto ridotta rispetto al mondo delle imprese e recuperare questo gap e’ estremamente difficile: iniziative come questa ci permettono di accelerare questo processo di sviluppo delle amministrazioni, fondamentale per il futuro del Paese. Ci aiutano ad aprire gli occhi per capire cosa e’ possibile fare non solo per il mondo dei consumatori e delle imprese ma anche della pa, dobbiamo metterci in gioco noi per primi dandoci una mano e spingendoci l’un l’altro”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, intervenendo durante la conferenza stampa di presentazione al Tempio di Adriano della sesta edizione della Maker Faire Rome.

“Abbiamo un assessorato dedicato alla Smart city, abbiamo iniziato a sperimentare il 5G a Roma attraverso tre protocolli, stiamo facendo rivivere il patrimonio artistico-archeologico con la realta’ aumentata- ha proseguito Raggi- stiamo sperimentando nuovi sistemi tecnologici per trasporti e attivita’ commerciali, e poi c’e’ il progetto OpenFiber con Acea per portare la banda ultralarga a oltre 1,2 milioni di romani, la partecipazione al C40 per la sostenibilita’ ambientale, stiamo innovando il porta a porta tra mille difficolta’ con i sacchetti intelligenti taggati che ci porteranno in futuro alla tariffazione puntuale con cui chi piu’ ricicla paghera’ di meno. È solo un inizio, ma stiamo iniziando a mettere le mani anche su questo tema”.

La Maker Faire, ha concluso la sindaca, “e’ una fiera importantissima nella quale tantissimi innovatori e maker presentano le loro invenzioni, che possono essere utilizzate nella vita di tutti giorni e dalle aziende, ma soprattutto possono essere da spunto per nuovi progetti che le amministrazioni possono e devono adottare”.

*Foto di Lavinia Inciocchi

Vedi il programma Maker Faire Rome

Anteprima

 

12 settembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»