Renzi. "Non posso immaginare un'Europa senza Grecia" - DIRE.it

Politica

Renzi. “Non posso immaginare un’Europa senza Grecia”

ROMA – “Non posso immaginare un’Europa senza Grecia, perché sarebbe un’Europa senza valori. Penso che il governo greco stia andando nella giusta direzione, ha preso posizioni molto più costruttive”. Lo dice il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un’intervista ad Al Jazeera. Ma, sottolinea, “il maggiore ostacolo a un accordo è la carenza di fiducia. E purtroppo abbiamo perso cinque mesi in modo inconcludente”.

renzi

M. Renzi

LIBIA. RENZI: ACCORDO DI QUESTO ORE UN PASSO AVANTI – “L’accordo di queste ore sulla Libia è un tassello importante del tentativo di stabilizzare la regione e restituire pace a questo grande Paese”. Così su facebook il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che spiega: “Dal primo giorno del nostro impegno di governo abbiamo messo il Mediterraneo e più in generale il rapporto con l’Africa al centro della strategia italiana e speriamo in futuro anche europea”. “Ogni giorno che passa- dice Renzi- si fa più evidente la necessità di risolvere la crisi libica come scelta chiave sia per i rischi connessi al terrorismo, sia per le vicende legate all’immigrazione. L’Italia non abbandonerà mai i propri amici e alleati, a cominciare dall’Egitto, impegnati a combattere estremismo e fanatismo. E sono certo che su questi temi non mancherà la coesione nazionale e l’impegno di tutta la comunità internazionale”. “Oggi dunque registriamo un passo in avanti. Domani e dopo domani incontreremo i vertici dell’Unione Africana per accelerare insieme su cooperazione internazionale, anti-terrorismo, controllo immigrazione. L’Italia- conclude Renzi- è consapevole del suo ruolo strategico e geopolitico e non intende rinunciare alle proprie responsabilità”.

12 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»