AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Gruppo Asa, il fatturato cresce a 100 milioni di euro

SAN MARINO – Il gruppo Asa cresce e si posiziona come il primo in Italia nel mercato degli imballaggi metallici. Oggi è stata sottoscritta infatti l’acquisizione da parte del gruppo sammarinese della Crown speciality packaging srl di Chignolo Po, in provincia di Pavia, azienda da 20 milioni di euro di fatturato e 80 dipendenti, attiva da anni nel mercato del packaging per il settore chimico e tecnico. Con questa acquisizione, il gruppo fondato nel 1961 e da allora gestito dalla famiglia Amati fa sapere di aver raggiunto un fatturato di oltre 100 milioni di euro, “posizionandosi come primo gruppo in Italia- sottolinea una nota dell’azienda- e tra i primi in europa nel mercato degli imballaggi metallici ‘general line'”.

Asa_SAn Marino 2Quella odierna è la seconda acquisizione nel giro di pochissimo tempo: lo scorso ottobre Asa ha infatti acquisito la britannica Central Tin Containers Ltd con sede a Liverpool, potenziando la propria presenza nel Regno Unito. “Tramite l’acquisizione della Crown- commenta Emilio Amati, presidente della holding- sviluppiamo e consolidiamo la nostra offerta per i clienti del settore chimico, in Italia e ancor più in Europa, al tempo stesso portiamo avanti il consolidamento del settore, che ci ha visto protagonisti con ben sette acquisizioni a partire dagli anni ottanta”. L’azienda della famiglia Amati conta oggi un totale di sette sedi tra Italia ed Europa e più di 1000 clienti presenti in oltre 30 nazioni.

12 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988