AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Sbarca negli Stati Uniti lo studio sugli influencer di Twitter targato Unimore

di Luca Donigaglia

REGGIO EMILIA – Un meccanismo che consente di individuare in modo più accurato gli utenti diTwitter più influenti su certi argomenti è arrivato. Se fino a qualche anno fa gli studi consideravano semplicemente il numero di followers per capire quanto un utente potesse essere influente, ormai si è capito che questa metrica potrebbe essere drogata con l’impiego di software in grado di generare anche un elevato numero di falsi ‘seguaci’. All’individuazione più ‘esatta’ degli utenti influenti, allora, si sono dedicati con successo due ricercatori poco più che quarantenni dell’Università di Modena e Reggio Emilia, il cui lavoro è stato selezionato come “Best paper finalist” alla conferenza internazionale “Ieee Consumer Communication and Networking Conference” di Las Vegas.


Il riconoscimento è andato a Marco Furini, del dipartimento di Comunicazione ed Economia Unimore, e alla collega Manuela Montangero del dipartimento di Scienze fisiche, informatiche e matematiche. In particolare, Furini e Montangero hanno studiato una combinazione di dati che prende in considerazione il comportamento, le limitazioni e le abilità dell’essere umano: il loro lavoro è stato considerato negli Usa “altamente innovativo, nonché meritevole di essere inserito tra i tre migliori lavori di ricerca sui circa 150 presentati al convegno”, conferma Unimore in una nota.

09 febbraio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988