TG-Politico

Gentiloni: Italia non torni a incertezza; Rinnovato contratto Vigili del fuoco; Associazioni cattoliche per lo Ius soli

GENTILONI: ITALIA NON TORNI ALL’INCERTEZZA

L’Italia non puo’ permettersi di interrompere il percorso di riforme, di dilapidare i risultati raggiunti, di tornare in un contesto di crisi e incertezze. Il presidente del consiglio Paolo Gentiloni fa appello alla responsabilita’ delle forze politiche in vista del voto. A Torino, Gentiloni richiama la necessita’ di ridurre il debito pubblico, vera e propria zavorra sulla crescita. Il ministro dello sviluppo Carlo Calenda ricorda che il governo ha stanziato 30 miliardi per il piano del governo Industria 4.0 con particolare attenzione alla formazione.

RINNOVATO IL CONTRATTO DEI VIGILI DEL FUOCO

Dopo gli statali e il comparto sicurezza, rinnovo del contratto anche per i vigili del fuoco. Oggi la firma a Palazzo Vidoni con i ministri Marianna Madia e Marco Minniti. Il rinnovo prevede aumenti medi di 85 euro come per le altre categorie della pubblica amministrazione. Per i pompieri è previsto un fondo di 10 milioni di euro da distribuire ai lavoratori impegnati nelle emergenze. Madia commenta: “Stiamo rispettando gli impegni”.

ASSOCIAZIONI CATTOLICHE: NON DIMENTICARE IUS SOLI

Quella sulla cittadinanza è “una riforma urgente, che non può essere considerata alla stregua di altre riforme”. E’ il punto principale dell’agenda politica messa a punto da diciotto associazioni cattoliche, come riferisce il Sir. Si tratta di circa 900mila ragazzi nati da genitori stranieri e cresciuti nel nostro Paese, italiani di fatto ma non di diritto. Di qui l’auspicio che il nuovo Parlamento “si impegni ad approvare la riforma, recuperando il provvedimento approvato alla Camera e riducendo da 10 a 5 anni il periodo necessario alla naturalizzazione.

ECCO ACTIVISM, FUTURO E MEMORIA STORICA M5S

Memoria collettiva e partecipazione. Arriva Activism, l’ultima funzione della piattaforma Rousseau che permetterà di conservare le attività passate del M5S, divulgare quelle future, condividere iniziative e scaricare materiale. Activism va oltre il voto delle parlamentarie, è soprattutto uno strumento di partecipazione, spiega il fondatore della piattaforma, Davide Casaleggio. Dentro ad Activism, precisa la referente della funzione Paola Taverna, ci sono 9 anni di storia che hanno cambiato la faccia della politica italiana.

8 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»