AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

M5s, Pizzarotti: “Candidarmi a guida del movimento? Sì, se serve”

pizzarotti02ROMA – Federico Pizzarotti si candiderebbe alla leadership del Movimento 5 stelle? “Questa domanda- risponde il sindaco di Parma a ‘Omnibus’ su La7- mi coglie impreparato. Dico di getto che per l’affetto che ho per il M5s, che ho visto nascere e per quei valori che penso di incarnare e portare avanti”, a volte anche “tra insulti e critiche di chi arrivato dopo, penso che mi sentirei di buttare il cuore oltre l’ostacolo”. Se questo servisse “per togliere il movimento da queste secche. Il M5s e’ l’unica speranza per l’Italia che non cambiera’ anche se mi butteranno fuori o meno”. Insomma, conclude il sindaco sospeso dal M5s, “se il mio aiuto potesse servire per risolvere i problemi, lo farei volentieri”.

PIZZAROTTI, INSISTE: DIRETTORIO DOVREBBE DIMETTERSI

“Il direttorio si e’ dimostrato inadeguato. E’ il momento di tornare coi piedi per terra. Non si dimostra di essere meglio degli altri dicendo, ma facendo meglio degli altri”. Cosi’ il sindaco di Parma Federico Pizzarotti ad Agora’ Estate (Rai Tre). “Il direttorio non ha una durata, non ha delle regole di ingaggio, non ha degli obiettivi. Dovrebbe dimettersi”. Su Virginia Raggi il sindaco di Parma ha detto “l’ho conosciuta quando era consigliera a Roma, ho cercato di contattarla in campagna elettorale, per cercare di evitarle delle brutte figure, perche’ essendo cosi’ lontana da Parma non puo’ sapere tutto. Penso che all’epoca non sia stato corretto dare giudizi affrettati su me e Parma senza conoscere bene la situazione”, ha concluso.

PIZZAROTTI: DI MAIO FUTURO PREMIER? TROPPA FRETTA

“Il direttorio scarica su Grillo perche’ non sa come muoversi. Quando gli chiedono di me, Di Maio da’ non-risposte e non si prende le sue responsabilita’”. Anche lui era stato avvisato di Muraro indagata, ma ha taciuto. Superficialita’ o cosa? “Incapacita’. E inesperienza. Perche’ Luigi e’ uno che dal punto di vista amministrativo non ha fatto nulla. E nonostante questo e’ stato proiettato da tutti come futuro leader, troppo frettolosamente e senza una prova sul campo. Sono inadeguati, stanno inanellando una serie di figuracce senza avere l’umilta’ di dire: ci scusiamo e ora vediamo come uscirne”. Lo dice il sindaco di Parma Federico Pizzarotti in una intervista alla ‘Stampa’.

PIZZAROTTI: DI MAIO? PARLARE BENE IN TV NON È RISULTATOpizzarotti04

“Io non avrei mai detto a una persona incapace. Non aver raggiunto risultati ed essere impreparati e’ uno stato quando si e’ fatta o no una cosa. Poi si puo’ diventare capaci. Parlare bene in tv non e’ un risultato concreto, governare quando ci sono difficolta’ e’ un risultato concreto”. Lo dice il sindaco di Parma Federico Pizzarotti a ‘Omnibus su La7, parlando del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio.

07 settembre 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988