AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Le coste del Lazio cambiano volto, Zingaretti presenta il piano per il rilancio del litorale

mare vacanzaROMA – Rilanciare il litorale del Lazio con una serie di interventi che conferiscano ai 362 km di costa un’identita’ comune. E’ l’obiettivo del presidente del Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che oggi, insieme all’assessore allo Sviluppo economico, Guido Fabiani, ha illustrato il piano di riqualificazione del litorale. La Giunta nell’ultimo anno ha investito oltre 12 milioni per i Comuni tra lavori da realizzare (2,4 mln), interventi in corso (2,8 mln) e opere sbloccate (7 mln). Ma il piano complessivo di investimenti riguarda oltre 50 opere pubbliche per 65 milioni di euro. A questo si aggiunge un lavoro di riorganizzazione e semplificazione normativa in materia di demanio marittimo turistico e ricreativo attualmente in corso e che permetterà a breve ai Comuni costieri di mettere in piedi una pianificazione efficace dell’utilizzo del proprio litorale. “Vogliamo chiudere una stagione lunghissima della storia del Lazio che ha portato le istituzioni a non scommettere mai su una strategia precisa della costa- ha detto Zingaretti- Ora c’e’ bisogno di una svolta e la prima cosa importante e’ la volonta’ di costruire un progetto integrato comune per far convivere le diverse vocazioni del territorio: portuale, cantieristica, di balneazione”. Secondo il governatore “dobbiamo agire come ha fatto il Trentino Alto Adige, una regione ricca perche’ dentro regole condivise ha saputo dare un’identita’ al territorio, valorizzando la montagna”.

I Comuni che riceveranno le nuove risorse sono: Anzio (320.000 euro per completare marciapiedi e piste ciclabili del Lungomare Via Ardeatina), Cerveteri (320.000 euro per realizzare una rete ciclabile e una rotatoria di connessione tra le aree verdi), Fiumicino (300.000 euro per estendere la pista ciclabile e i marciapiedi del lungomare di Fregene), Ladispoli (160.000 euro per l’istallazione di passerelle di accesso al mare realizzate con materiali riciclati e riciclabili), Minturno (300.000 euro per estendere l’illuminazione del lungomare), Nettuno (320.000 euro per l’illuminazione del piazzale Michelangelo e la sua messa in sicurezza dai danni metereologici), Pomezia (320.000 euro per estendere il rifacimento dei marciapiedi del lungomare di Torvajanica in direzione di Ostia e di Anzio) e Sabaudia (310.000 euro per la realizzazione di nuovi tratti di marciapiede, rete idrica e fognaria e di illuminazione). A questi interventi ne vanno poi aggiunti anche altri, pensati per sviluppare l’Ict e le tecnologie smart city e realizzati nel quadro di progetti Plus, finanziati con il Por Fesr 2007-2013. La dotazione complessiva a questo fine è di circa 8,9 milioni di euro, dei quali circa 2,8 milioni sono stati attribuiti a quattro Comuni del litorale, Pomezia, Fondi, Latina e Formia. I lavori sono in corso di realizzazione. […]

(Prosegue nel notiziario DIRE in abbonamento)

07 maggio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988