Delrio a Conte: “Programma è libro dei sogni che diventeranno incubi”

“Lei presiede un’alleanza che non e’ ne’ politica ne’ elettorale ma un’alleanza di potere. Il nostro augurio e’ che non faccia il pupazzo nelle mani dei partiti”. Così il capogruppo alla Camera del P, Graziano Delrio, annuncia il voto contrario del suo partito al governo Conte.

Per noi, aggiunge Conte, “il problema e’ il suo programma di governo pieno di promesse irrealizzabili, un libro dei sogni. La nostra paura, il nostro timore e’ che diventino un incubo per le famiglie e le imprese”.

“Lei- prosegue Delrio- non è qui per concederci il privilegio di vederla osservare la Costituzione, lei ha il dovere di farlo. Non ci sta facendo una concessione. Sia umile Presidente, non parli di cose che non conosce. Studi e non venga qui a farci le lezioni”.

“Prenda il contratto di governo e lo metta da parte, perchè la Costituzione dice che i decreti legislativi devono avere una copertura di bilancio. Ho apprezzato la sua umiltà dei primi approcci, ma oggi- conclude- sono rimasto sconcertato da quello che ha detto”.

 

6 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»