Grecia. Tsipras: "L'Fmi ci dà ragione, il debito va rivisto" - DIRE.it

Mondo

Grecia. Tsipras: “L’Fmi ci dà ragione, il debito va rivisto”

ROMA – “Nessuno ci manda via dall’Europa: il no al referendum non significa andar via dall’Europa. Significa un accordo migliore per il futuro”. Cosi’ il premier greco Alexis Tsipras in un messaggio alla nazione. “Vi chiedo di non cedere alla paura, di dire ‘no’ alla discordia e a quelli che cercano di spargere il panico. Per una Grecia in piedi, in un’Europa unita”.

A. Tsipras

Il Fondo monetario internazionale da’ ragione al governo greco. Il debito greco va rivisto almeno per il 30 per cento e bisogna dare almeno 20 anni alla Grecia per ripagarlo”, spiega Tsipras.

“Questa proposta- aggiunge Tsipras- non e’ mai stata presa in considerazione dai creditori. Il Fmi da’ ragione alla nostra scelta di non accettare le proposte dei nostri creditori. Quelli che hanno pensato davvero il memorandum dicono ora che la proposta dei creditori era sbagliata e che bisogna rivederla”.

di Alfonso Raimo – Giornalista Professionista

[Prosegue nel notiziario DIRE in abbonamento]

3 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»