Venerdì il Papa premiato con il ‘Carlo Magno’, presenti Schulz, Juncker e Tusk

ROMA –  Il prossimo venerdi’ 6 maggio in Vaticano Papa Bergoglio ricevera’ il premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana, “conferito ogni anno per il lavoro svolto in favore dell’integrazione e dell’unione in Europa”, come spiega la Commissione europea in una nota.

Alla cerimonia parteciperanno anche il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker e il presidente del Consiglio Donald Tusk. Nel 2015 il vincitore e’ stato Martin Schulz, mentre quest’anno il prestigioso riconoscimento andara’ al Pontefice in quanto la giuria “ha lodato il suo messaggio di pace e comprensione, cosi’ come la compassione, la tolleranza, la solidarieta’ e l’integrita’ che hanno caratterizzato tutto il suo pontificato”. “In questi tempi, in cui molti cittadini europei cercano un orientamento, il Santo Padre invia un messaggio di amore e incoraggiamento”, si legge in una nota della giuria. L’evento sara’ preceduto giovedi’ 5 da una tavola rotonda ai Musei Capitolini dal titolo ‘Lo stato dell’Unione Europea’, organizzato dalla Fondazione Carlo Magno e dall’Istituto universitario europeo di Firenze, in collaborazione con il Parlamento europeo. E’ prevista la partecipazione dei tre presidenti delle istituzioni europee insieme al presidente del Consiglio Matteo Renzi.

3 Maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»