“Acea nuovo scandalo a 5 Stelle: subito commissione trasparenza”


ROMA – “Apprendiamo dalla stampa che in Acea, ormai diventato feudo dei 5Stelle, si stanno facendo decine di assunzioni a chiamata diretta, alla faccia della trasparenza. Avanti gli uomini graditi ai grillini, mentre gli altri dirigenti vengono parcheggiati in funzioni senza responsabilita’. Che ne pensa la Raggi, che con il 51% e’ la proprietaria dell’azienda? Avalla l’assumificio a 5Stelle? I cittadini no. Per questo convochero’ una apposita riunione della Commissione Trasparenza per discutere con i vertici dell’azienda e gli assessori competenti di questo scandalo targato Partito 5 Stelle”. Lo dichiara in una nota il consigliere comunale del Pd e Presidente della commissione Trasparenza del Comune di Roma, Marco Palumbo.

Le parole del presidente del commissione Trasparenza si riferiscono all’articolo pubblicato oggi da Repubblica e firmato da Giovanna Vitale “Roma, le mani dei cinquestelle sull’Acea: chiamate dirette ed epurazioni”. Secondo la ricostruzione, in soli sei mesi Acea sarebbe diventata un vero e proprio “fortino dei 5 Stelle” grazie ad una lunga serie di assunzioni a chiamata diretta e ridimensionamento dei manager già presenti.

2 gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»