Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Terremoto, sul Titano avviate verifiche edifici sensibili

[caption id="attachment_74803" align="alignleft" width="300"] Teodoro Lonfernini[/caption] SAN MARINO - Nella Repubblica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Lonfernini_teodoro
Teodoro Lonfernini

SAN MARINO – Nella Repubblica di San Mario è scattata questa mattina un’azione di controllo sulla tenuta delle strutture pubbliche “sensibili”, quindi scuole e ospedali per esempio, a seguito delle scosse del terremoto che ieri sera è tornato a far tremare il centro Italia. Lo comunica il segretario di Stato con delega ai rapporti con l’Aass, Teodoro Lonfernini, attraverso la sua pagina Facebook. “A seguito delle forti scosse di ieri sera- scrive infatti in mattinata- avvertite anche in tutto il nostro territorio della Repubblica di San Marino, mi sono tenuto costantemente in contatto con i vertici della nostra Protezione Civile, con i quali si è deciso una verifica questa mattina nelle strutture maggiormente sensibili”.

I tecnici delle aziende pubbliche dei servizi sono quindi stati attivati dalle prime ore della mattina per i relativi controlli. “Non c’è sicuramente alcun danno- tranquillizza Lonfernini- ma per sicurezza monitoriamo e vigiliamo, ogni segnalazione può esser utile”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»