Franceschini: tomba guerriero 300 a.C. torna a Paestum a gennaio

NAPOLI - "I bellissimi affreschi" ritrovati dai Carabinieri tutela patrimonio culturale "di cui dobbiamo essere orgogliosi, torneranno a
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “I bellissimi affreschi” ritrovati dai Carabinieri tutela patrimonio culturale “di cui dobbiamo essere orgogliosi, torneranno a Paestum da gennaio“.

Così il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, che nella sede del Museo storico dei Carabinieri di piazza Risorgimento, a Roma, insieme al comandante generale dell’Arma Tullio Del Sette, ha presentato il ritrovamento di una tomba di un guerriero affrescata risalente al 300 avanti Cristo, proveniente dal sito archeologico di Paestum dove era stata trafugata.

franceschini

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»