Da Pratt a Crepax, anteprima del ‘Fumetto italiano’ FOTO

Circa 300 tavole originali, dalle avventure disegnate da Hugo Pratt alla Valentina di Crepax, passando per la Bologna sregolata di Andrea Pazienza e la Rebibbia di Zerocalcare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Circa trecento tavole originali, dalle avventure disegnate da Hugo Pratt alla Valentina di Crepax, passando per la Bologna sregolata di Andrea Pazienza e la Rebibbia di Zerocalcare. ‘Fumetto italiano’, presentata oggi alla stampa, ripercorre gli ultimi 50 anni di storie disegnate nel nostro Paese, con 40 autori in mostra dal 27 febbraio, e fino al 24 aprile nel museo di Roma in Trastevere.

Oltre a quelli già citati, anche Altan, Carlo Ambrosini, Ausonia, Luca Enoch, Dino Battaglia, Paolo Bacilieri, Roberto Baldazzini, Sara Colaone, Marco Corona, ELFO, Luca Enoch, Guido Crepax, Gabriella Giandelli, Vittorio Giardino, Francesca Ghermandi, Gipi, Igort, Piero Macola, Magnus, Milo Manara, Lorenzo Mattotti, Attilio Micheluzzi, Marino Neri, Leo Ortolani, Giuseppe Palumbo, Tuono Pettinato, Davide Reviati, Filippo Scozzari, Davide Toffolo, Sergio Toppi, Pia Valentinis, Sebastiano Vilella, Vanna Vinci e Fabio Visintin. I “romanzi grafici” sono stati selezionati “per rappresentare un po’ tutte le forme narrative che hanno caratterizzato la ‘nona arte’ in Italia” spiega Silvano Mezzavilla che, insieme a Paolo Barcucci, ha curato l’esposizione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»