Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Contro la violenza sulle donne, in migliaia in piazza al corte ‘Non una di meno’

Alla testa del corteo lo striscione 'Non una di meno'. Poi, tanti palloncini rosa, qualche bandiera e tantissimi striscioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È partito da piazza della Repubblica il corteo ‘Non una di meno’, indetto nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Qualche migliaio di persone, per la maggior parte donne, si è messo in marcia verso San Giovanni, dove finirà la manifestazione. Ci sono donne di tutte le età, e non mancano uomini.

Alla testa del corteo lo striscione ‘Non una di meno’. Poi, tanti palloncini rosa, qualche bandiera e tantissimi striscioni. Che recitano ‘Sul mio corpo decido io’, ‘La violenza è l’ultimo rifugio del codardo’, ‘#quellavoltache’, ‘Non dite alle donne come vestirsi, insegnate agli uomini a non stuprare’.

A bordo del camion che apre il corteo una band di “musica femminista” che con chitarre e violini intona brani come ‘La canzone della fica’.

LEGGI ANCHE: Violenza sulle donne, Boldrini: “Le leggi non bastano, è un problema culturale”


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»