Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

‘Eternals’, il primo trailer del nuovo film Marvel

eternals
Diretto dalla regista premio Oscar Chloé Zhao ('Nomadland'), arriverà il 3 novembre nelle sale italiane
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È disponibile da oggi il teaser trailer ufficiale di ‘Eternals’, il terzo film della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel, che arriverà il 3 novembre nelle sale italiane. A dirigerlo la regista premio Oscar, Chloé Zhao (‘Nomadland’).

Il film targato Marvel Studios, presenta un nuovo team di supereroi: l’epica storia, che abbraccia migliaia di anni, mostra un gruppo di immortali costretti a uscire dall’ombra per unirsi contro il più antico nemico dell’umanità, The Deviants.

ETERNALS, CAST

Il cast del film comprende Richard Madden, che interpreta l’onnipotente Ikaris; Gemma Chan, che interpreta Sersi, amante dell’umanità; Kumail Nanjiani, che interpreta Kingo, dotato dei poteri del cosmo; Lauren Ridloff, che interpreta la velocissima Makkari; Brian Tyree Henry, che interpreta l’intelligente inventore Phastos; Salma Hayek, che interpreta la leader saggia e spirituale Ajak; Lia McHugh, che interpreta Sprite, eternamente giovane e al tempo stesso piena di saggezza; Don Lee, che interpreta il potente Gilgamesh; Barry Keoghan, che interpreta il solitario Druig; e Angelina Jolie, che veste i panni dell’impetuosa guerriera Thena. Kit Harington interpreta Dane Whitman.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»