Agenzia Dire e Afron firmano media partnership

Ufficializzata una collaborazione per diffondere le campagne di screening e sensibilizzazione condotte sul campo da Afron con particolare attenzione a donne e bambini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Agenzia Dire e Afron, oncologia per l’Africa Onlus hanno siglato, nella sala stampa della testata, una media partnership, che suggella una collaborazione nata negli anni con la diffusione sui canali Dire di informazioni sull’attività dell’associazione che da nove anni promuove campagne di sensibilizzazione, prevenzione e cura dei tumori nelle donne e nei bambini in Africa.

Approfondimenti giornalistici, videointerviste e speciali pubblicati sui canali DireDonne, Esteri e sul quotidiano online DireOggi, faranno conoscere al pubblico dei lettori temi relativi alle campagne di screening e sensibilizzazione condotte sul campo da Afron con particolare attenzione a donne e bambini e al pari accesso alle cure oncologiche.

“Con il lavoro che portiamo avanti, abbiamo bisogno di molta comunicazione, di far conoscere la nostra attività e la nostra causa, che poche persone sospettano- dichiara Titti Andriani, presidente di Afron- Da diversi anni parlavamo di avviare una partnership con l’agenzia di stampa Dire che potesse aiutarci a diffondere le nostre attività, siamo felicissimi di averlo fatto oggi, è uno sogno che si realizza. Siamo sicuri che attraverso la presenza di giornalisti dell’agenzia Dire sul campo la nostra causa potrà essere maggiormente diffusa”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»