Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Voghera corteo in memoria del marocchino ucciso. La sindaca ai commercianti: “Valutate chiusura”

massimo_adriatici
Il corteo organizzato dalla sorella di Youns El Boussetaoui, il 39enne ucciso martedì scorso dall'assessore comunale leghista per la Sicurezza, Massimo Adriatici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Nicolò Rubeis

MILANO – In vista della manifestazione di domani pomeriggio “invito gli esercenti di piazza Meardi e delle aree limitrofe a prestare ogni opportuna attenzione e suggerisco loro di valutare l’eventuale chiusura della propria attività“. Il monito arriva dal sindaco di Voghera Paola Garlaschelli, in merito al corteo di protesta organizzato per domani dalla sorella di Youns El Boussetaoui, il 39enne marocchino ucciso martedì scorso da un colpo di pistola sparato dall’assessore comunale leghista per la Sicurezza, Massimo Adriatici. Una manifestazione alla quale parteciparanno anche i rappresentanti della Rete Antifascista, di Nsi- Noi Siamo Idee e del Collettivo giovanile di Voghera, i quali allestiranno anche un presidio nella piazza teatro della tragedia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»