Giachetti-Raggi, primo incontro senza confronto: stretta di mano e auguri

Entrambi seduti in prima fila ma nessun saluto all'entrata, visto che l'avvocato M5S ha guadagnato il posto a lei riservato a evento già iniziato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Lui, Roberto Giachetti, seduto in mezzo a vecchi amici – il segretario dei Radicali, Riccardo Magi – e nuovi nemici – lo sfidante a sinistra Stefano Fassina, con cui c’è stata una chiacchierata di qualche minuto. Lei, Virginia Raggi, a debita distanza, da sola, dall’altra parte della sala. La conferenza stampa organizzata a Palazzo Valentini dall’associazione 21 Luglio ‘Roma: oltre le baraccopoli’ è stata teatro del primo incontro tra i due principali contendenti alla poltrona di sindaco di Roma, il candidato del centrosinistra Giachetti e la grillina Virginia Raggi.

Entrambi seduti in prima fila ma nessun saluto all’entrata, visto che l’avvocato M5S ha guadagnato il posto a lei riservato a evento già iniziato. Contatto che però c’è stato quando Giachetti ha lasciato la conferenza dopo aver ascoltato le proposte dell’associazione: si è avvicinato a Raggi e le ha stretto la mano augurandole fugacemente “buona fortuna e buon lavoro” prima di guadagnare l’uscita, seguito dopo pochi minuti dalla candidata grillina. Il confronto tra i due, dunque, per il momento è rimandato. (Foto di L. Inciocchi)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»