Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bologna, furto in casa Prodi: “Ci hanno preso la vita”

Romano Prodi, ai microfoni dell'emittente Trc Sat, racconta il furto che ha subito in casa, nel centro di Bologna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ci hanno portato via i ricordi di una vita, di mia moglie e miei, dalla spilla della sua cresima regalata dalla nonna, a tutte le medaglie, 38 lauree ad honorem, i ricordi della vita politica, quelli della vita personale”. Così Romano Prodi, ai microfoni dell’emittente Trc Sat, racconta il furto che ha subito in casa, nel centro di Bologna, nella notte fra venerdì e sabato mentre, con la delegazione della diocesi di Bologna, ha partecipato all’udienza del Papa in piazza San Pietro a Roma.

Prodi racconta che non ci sono stati segni di effrazione sulla porta e di aver trovato aperte le scatole che contenevano molti documenti. “Hanno preso tutto, non molte cose di valore, un bell’orologio di mia moglie, un bell’orologio mio, ma non è quello il problema. Hanno preso la nostra vita”, dice il professore.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»