I benefici della Dieta mediterranea? Li spiegano i centenari arrivati dal Cilento all’Expo

Una delegazione di venti centenari ha viaggiato in Frecciarossa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

anzianiUna delegazione di venti centenari ha viaggiato in Frecciarossa per arrivare a Expo Milano 2015, partendo da Salerno, e rivelare i segreti per vivere a lungo. I viaggiatori speciali, in rappresentanza dei 115 centenari che il Cilento ospita, si sono goduti il viaggio a 300 km/h, tra le attenzioni del personale di Trenitalia e dei propri familiari, e sono approdati all’Esposizione Universale dedicata al cibo per mostrare con la propria testimonianza gli effetti benefici della Dieta Mediterranea. L’iniziativa, promossa dal Comune di Pollica (SA) in collaborazione con Trenitalia (Gruppo FS Italiane), mira a far conoscere all’ampia platea di Expo quello stile di vita che accomuna i popoli affacciati sul Mediterraneo e che è ben radicato nel territorio cilentano sin dai tempi di Greci e Romani.

I centenari incontreranno visitatori e curiosi all’interno del padiglione KIP International School e presenteranno al mondo le regole per una lunga vita attraverso racconti, ricordi e testimonianze dirette.

Pollica è la città simbolo della Dieta Mediterranea: non solo lo scopritore dei suoi benefici, Ancel Keys, ha passato in questo territorio oltre 40 anni ma anche l’Unesco, riconoscendo patrimonio dell’umanità questo mix di conoscenze, tradizione e alimentazione, ha promosso la località cilentana «Comunità Emblematica della Dieta Mediterranea in Italia».

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»