Turchia, tutte le foto-bufala sul golpe fallito

ROMA  - L'emittente 'France 24' ha pubblicato l'analisi di un giornalista turco, Mehmet Atakan Foca, esperto nel monitorare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – L’emittente ‘France 24’ ha pubblicato l’analisi di un giornalista turco, Mehmet Atakan Foca, esperto nel monitorare la veridicita’ dei contenuti che circolano sul web, secondo cui alcune delle foto relative al golpe di venerdi’ scorso sarebbero false.

LE FOTO FALSE

Prima di tutto quella che mostra un soldato sul punto di essere sgozzato: secondo il giornalista, si tratta di uno scatto realizzato nel corso della guerra in Siria nel 2013. Alcune delle immagini che raffigurano i carri armati nelle piazze e in strada risalgono invece alla rivoluzione egiziana del 2011, mentre una di quelle che mostrano l’aeroporto Ataturk di Istanbul – posto a un certo punto sotto il controllo dei ribelli, e forse teatro di un conflitto a fuoco – con rottami e altri detriti in strada, e’ invece la scena del crollo di un elicottero in Corea del Sud nel 2015.

Infine, un’immagine ripresa dai social network e molti quotidiani della piazza gremita di persone – accorse alla chiamata di Erdogan per bloccare i golpisti – sarebbe invece stata scattata in Marocco nel corso di una manifestazione contro l’aumento delle bollette, sempre nel 2015. Anche il tweet a sostegno dei golpisti di Donald Trump sarebbe falso: il candidato repubblicano non avrebbe mai scritto “presto in America come in Turchia, se diventero’ Presidente”. A pubblicare queste parole invece il suo profilo finto @realDenaldTrump che, come molti altri, ironizza e fa il verso all’intransigente linea politica del noto milionario.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»