Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sociale, la Puglia verso un’Agenda per le donne

BARI - Il 21 aprile alle ore 11.30, presso l’Ufficio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

aiuto donneBARI – Il 21 aprile alle ore 11.30, presso l’Ufficio della Consigliera Regionale di Parità, sala riunioni 1° piano di Via Gobetti 26, le Consigliere di Parità regionali, dott. Serenella Molendini effettiva e Teresa Zaccaria supplente, terranno una Conferenza Stampa relativa alle azioni messe in campo dall’Ufficio nel 2015 unitamente alle azioni che saranno svolte nel 2016.  Interverranno l’assessore Regionale al Lavoro, Università, Formazione dott. Sebastiano Leo e l’assessore Regionale al Wefare Salvatore Negro.
   Tutti i dati, del 2015 relativi a occupazione/disoccupazione e inattività, dimissioni da maternità, interventi sulle discriminazioni, azioni in giudizio, sottolineano la marginalità delle donne pugliesi nei percorsi di autonomia e libertà da pregiudizi e stereotipi, disegnando un quadro preoccupante (basti pensare che le dimissioni a seguito di maternità rispetto al 2009, anno del primo monitoraggio da parte della Direzione del lavoro, sono raddoppiate). L’occasione sarà dunque utile per fare il punto e rilanciare, il tema di un’agenda per le donne di Puglia con al centro il lavoro e i nuovi lavori delle donne, la conciliazione vita lavoro uomo/donna, il welfare aziendale e le azioni antidiscriminatorie, un’agenda sollecitata dagli economisti, dalla Banca d’Italia e dall’Unione Europea perché l’occupazione femminile è un grande investimento per il futuro.
   Sarà anche presente l’On. Elena Gentile, parlamentare europea e componente della Commissione Occupazione e Affari Sociali che presenterà la ricerca “Donne, Lavoro e Nuove Economie” elaborata dalla dott.ssa Molendini per conto della stessa Commissione. Tale ricerca ha avuto come esito l’elaborazione, da parte della Consigliera e della Presidente del Distretto Nazionale Tecnologico per l’Energia, prof. Francesca Iacobone, del Progetto formativo DEA (donne energia ambiente) che sarà avviato a partire da giugno prossimo.
La dott.ssa Serenella Molendini darà conto del documento, da lei predisposto, per l’audizione presso la Committee Employment and Social Affairs e la Committee on Women’s Rights and Gender Equality of the European Parliament su: “Creating Labour Market conditions Favourable for Work-Life Balance”.
Saranno, inoltre, presenti, nell’ottica del consolidamento della rete, Vera Guelfi e Franco Surano per le Organizzazioni Sindacali, la Presidente del CPO dell’Ordine degli Avvocati di Bari Giovanna Brunetti, la Consigliera dell’Ordine Roberta De Siati, la Prof. Aurora Vimercati per l’Università di Bari, e il dott.Vincenzo Santandrea per Ipres.
Sarà, infine, presentato il ciclo di incontri formativi che avrà luogo presso ciascuna provincia a partire dal 5 Maggio (Bari) dal titolo: “Maternità Paternità Lavoro tra Jobs Act, Legge di stabilità e decreti attuativi” e destinato a: Consulenti del Lavoro, Avvocati, Commercialisti, Aziende, RSU aziendali, CUG delle Pubbliche Amministrazioni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»