VIDEO | Incontro Conte-Italia Viva dopo la lettera: gelo tra Chigi e Renzi

"Sono questioni che interessano la vita del paese, ci fara' sapere se ci sono le condizioni per andare avanti", dice la ministra Teresa Bellanova
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Se la misura dell‘intesa tra il premier Giuseppe Conte e Italia Viva e’ data dalla durata dell’incontro di ieri sera a Palazzo Chigi, allora la crisi di governo e’ davvero dietro l’angolo. Appena 40 minuti, compresi i convenevoli, di faccia a faccia tra Matteo Renzi e la sua delegazione (le ministre Bellanova e Bonetti, i capigruppo Boschi e Faraone, il vicepresidente della Camera Ettore Rosato) con il presidente del consiglio affiancato dal fidato capo di gabinetto Alessandro Goracci. La premessa, ovviamente, e’ la lettera infarcita di critiche che Matteo Renzi ha recapitato ieri.

LEGGI ANCHE: Conte ‘stai sereno’: la lettera di Renzi che stronca il Governo

Conte l’avrebbe trovata “un contributo utile e costruttivo” al quale si ripromette di rispondere in “tempi che Italia Viva vuole non lunghi”, riferisce al termine la ministra delle politiche agricole Teresa Bellanova. “Sono questioni che interessano la vita del paese, ci fara’ sapere se ci sono le condizioni per andare avanti“, aggiunge Bellanova che tuttavia chiarisce che la rottura per il momento non c’e’. “Continueremo ad andare ai consigli dei ministri e a partecipare ai lavori parlamentari alla Camera e al Senato sui provvedimenti in via di approvazione”, spiega, rimarcando ancora una volta che non sono in gioco “incarichi o formule di governo ma un’idea di paese”.

Nel corso del faccia a faccia, non si e’ parlato nello specifico della questione relativa alla delega sui servizi, tra le piu’ delicate. I cronisti vorrebbero conoscere almeno il parere del premier sulla lettera di Renzi. L’ha letta? “Si’, l’ha trovata interessante e costruttiva”, risponde Bellanova. Italia Viva attende una risposta.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»