Imola, è ancora in condizioni critiche il diciassettenne con la meningite

Il giovane è tuttora ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Santa Maria della Scaletta in prognosi riservata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – E’ ancora in condizioni critiche il ragazzo di 17 anni arrivato giovedì scorso al Pronto soccorso di Imola per un’infezione dovuta al meningococco di tipo B.

Il batterio, spiega l’Ausl di Imola in una nota, ha provocato una diffusa setticemia e le condizioni del giovane restano critiche, ma stabili.

Il giovane è tuttora ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Santa Maria della Scaletta in prognosi riservata. Salvo modifiche sostanziali delle condizioni cliniche, il prossimo aggiornamento è previsto per la mattinata di lunedì 20 novembre.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»