Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comune, rigettato ricorso su codice etico del M5S: la sindaca Raggi è eleggibile

ROMA - Il Tribunale civile di
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

@AntonioFraioli


ROMA – Il Tribunale civile di Roma ha rigettato il ricorso presentato dalla senatrice Pd, Monica Cirinnà, insieme all’avvocato Venerando Monello, che chiedeva l’annullamento del contratto sottoscritto dalla sindaca Virginia Raggi e dagli eletti in Campidoglio del M5S, il cosiddetto ‘codice etico’.

L’accoglimento del ricorso, basato sulla penale da 150mila euro nei confronti dei ‘dissidenti’, avrebbe comportato l’ineleggibilità della prima cittadina e dei consiglieri, invalidandone l’elezione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»