hamburger menu

Cori razzisti contro Osimhen durante Verona-Napoli, supplemento di indagine per la curva Sud del Bentegodi

Il giudice sportivo ha già punito il Verona con 12mila euro di ammenda per i cori razzisti intonati dai suoi sostenitori contro la squadra avversaria

Pubblicato:16-08-2022 16:36
Ultimo aggiornamento:16-08-2022 16:36
Canale: Napoli
Autore:
Osimhen
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – I “soliti”, quasi tradizionali, versi da scimmia urlati nei confronti di un giocatore nero dalla curva del Verona saranno oggetto di un “supplemento di indagine” disposto dal giudice sportivo Mastrandrea dopo la prima giornata di Serie A. Si riferisce ai cori piovuti addosso ad Osimhen durante Verona-Napoli da un un settore della Curva Sud del Bentegodi.

Il Giudice Sportivo, si legge nel comunicato, “letto il rapporto dei collaboratori della Procura federale, ritiene necessario che venga specificato dalla medesima Procura federale, sentiti se del caso anche i responsabili dell’ordine pubblico, i sotto settori della Curva Sud, ove individuabili, da cui partivano i primi cori di discriminazione razziale nei confronti di un calciatore del Napoli (Osimhen, ndr) successivamente alla realizzazione di una rete”. Intanto il giudice ha punito il Verona con 12mila euro di ammenda “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato ripetutamente cori insultanti di matrice territoriale nei confronti della squadra avversaria”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-16T16:36:12+02:00