Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Temperature in forte aumento in tutt’Italia: arriva la prima ondata di caldo dell’estate

L’ondata di caldo in arrivo avrà il suo picco massimo tra Sabato 19 e Domenica 20 Giugno al Nord, e Martedì 22 e Mercoledì 23 Giugno al Sud
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – A pochi giorni dal Solstizio d’Estate, sta per iniziare la prima ondata di caldo della stagione sull’Italia: in base alle previsioni meteo fornite dai meteorologi di MeteoWeb (https://www.meteoweb.eu/), le temperature aumenteranno in modo repentino e costante nei prossimi giorni, al punto che tra il weekend e l’inizio della prossima settimana avremo vere e proprie “giornate di fuoco”, con temperature abbondantemente superiori ai +40°C sulle Regioni del Centro/Sud e oltre i +35°C anche al Centro/Nord. 

I cieli saranno in prevalenza sereni o poco nuvolosi, ma non mancheranno addensamenti più importanti nelle zone interne del Centro e del Nord, sull’Appennino centrale e su tutto l’arco alpino, che rischiano di evolvere nelle ore pomeridiane delle giornate, nei tipici “temporali di calore” estivi, che possono generare violente ondate di maltempo, seppur brevi e localizzate nelle aree di montagna. Per questo motivo si consiglia di prestare grande attenzione alle previsioni meteorologiche in caso di escursioni o attività all’aperto nelle zone di montagna, che sono a rischio di fenomeni estremi improvvisi nelle ore centrali e pomeridiane, anche quando al mattino splende il sole e nulla sembra lasciar presagire alcun peggioramento meteorologico.

L’ondata di caldo in arrivo avrà il suo picco massimo tra Sabato 19 e Domenica 20 Giugno al Nord, e Martedì 22 e Mercoledì 23 Giugno al Sud. Attenzione, però, alla tendenza a lungo termine: a metà della prossima settimana un nuovo peggioramento proveniente dai Balcani potrebbe determinare una brusca ondata di maltempo su gran parte del Paese, con temperature in calo, forti piogge e temporali soprattutto nelle Regioni Adriatiche. Per tutti gli aggiornamenti meteorologici: https://www.meteoweb.eu/

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»