La preghiera del Papa a Lesbo: “Siamo tutti migranti”

Il Pontefice ha concluso con una preghiera il suo viaggio sull'isola di Lesbo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

papa francescoROMA  – “Siamo tutti migranti. Viaggiatori di speranza verso di te“. Si e’ conclusa con questa preghiera la visita di Papa Francesco all’isola di Lesbo, dove ha incontrato i profughi ospitati sull’isola greca.

LEGGI ANCHE

Papa Francesco dai profughi a Lesbo: “Non siete soli”

“Dio di misericordia e Padre di tutti, destaci dal sonno dell`indifferenza, apri i nostri occhi alle loro sofferenze e liberaci dall`insensibilità, frutto del benessere mondano e del ripiegamento su sé stessi. Ispira tutti noi, nazioni, comunità e singoli individui, a riconoscere che quanti raggiungono le nostre coste sono nostri fratelli e sorelle“, ha detto il Papa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»