Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ferderico Seneca in mostra a Perugia

Uno dei maggiori maestri della grafica pubblicitaria del secolo scorso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Lo storico dell’arte Carlo Arturo Quintavalle ha scritto che Federico Seneca (1891-1976) è stato un protagonista della cultura europea del Novecento: un artista nato in provincia (nel comune marchigiano di Fano) ma la cui ricerca artistica si sviluppò in un complesso percorso e in un articolato viaggio dentro la cultura di un continente attraversato negli anni Venti da molteplici fermenti culturali ai quali la sua sensibilità non fu affatto indifferente (purismo, cubismo e futurismo su tutti).

Interessantissima anche da questo punto di vista la mostra “Segno e forma nella pubblicità” inaugurata lo scorso 12 marzo presso la Galleria Nazionale dell’Umbria, a Perugia, in cui fino al prossimo 4 giugno saranno esposti trecento pezzi – locandine, insegne, manifesti, scatole in cartone e latta, cartoline, logotipi, calendari, sculture… – firmati da uno fra i maggiori maestri della grafica pubblicitaria del secolo scorso e provenienti da importanti musei e collezioni di tutta Italia.

“Federico Seneca (1891–1976). Segno e forma nella pubblicità”

Dal 12 marzo al 4 giugno 2017
Galleria Nazionale dell’Umbria
corso Pietro Vannucci, 19
Perugia

Orari: da martedì a domenica, 8.30-19.30; lunedì chiuso; dal 3 aprile aperto anche i lunedì con orario 12.00-19.30

Fonte: http://www.italianways.com/it/

(Photos via: clponline.it)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»