VIDEO | Roma, protesta a San Basilio: “Pronti anche a ‘spesa proletaria’”

La mancata erogazione dei buoni spesa in combinata con la mancata erogazione della cassa integrazione sta facendo precipitare la situazione
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA –  Non e’ esclusa alcuna reazione, nemmeno quella della “spesa proletariaal supermercato. Pensano a ogni soluzione i cittadini di San Basilio, quartiere popolare alla periferia di Roma, dove la mancata erogazione dei buoni spesa in combinata con la mancata erogazione della cassa integrazione per molti abitanti sta facendo precipitare la situazione. Un dramma sfociato oggi in una manifestazione in una piazza del quartiere a cui hanno preso parte associazioni e comitati di quartiere. Patrizia, 36 anni, 2 figli di 8 e 4 anni, racconta: “Mio marito e’ in cassa integrazione ma non la prende. Percepiamo un reddito di cittadinanza con cui viviamo in 9 persone. Siamo in attesa dei buoni. Anche io ho fatto domanda il 6 aprile, e’ stata accettata il 21 e siamo in attesa che ci diamo i soldi. Cosa dobbiamo fare? Andare al supermercato e non pagare? Io non ci voglio pensare, siamo tutte persone oneste. Ma per dare da mangiare ai miei figli sono pronta a tutto”. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»