fbpx

Tg Politico Parlamentare, edizione dell’11 novembre 2020

DA CONTE NO AL LOCKDOWN, ARCURI GESTIRÀ VACCINO

Il governo è consapevole dei “sacrifici” che stanno facendo gli italiani e sta lavorando per evitare il lockdown generale. Giuseppe Conte torna a chiedere “un impegno collettivo” ai cittadini, promettendo una fine dell’anno più serena. “Il nostro obiettivo- dice il presidente del Consiglio- e’ un Natale dove non si mortifichino ne’ i consumi ne’ gli affetti, ma- avverte- non possiamo immaginare feste e pranzi affollati”. Intanto, il governo ha nominato il commissario Domenico Arcuri responsabile anche del piano di distribuzione dei vaccini. Non si placano però le tensioni con alcune regioni, Campania e Calabria su tutti. I sindaci calabresi hanno annunciato una manifestazione sotto palazzo Chigi per chiedere la fine del commissariamento della sanità regionale.

GUALTIERI: RINNOVARE VERTICI RAI

La Rai riaccende lo scontro politico interno alla maggioranza. Pd, Leu e Italia viva si scagliano contro l’ad Fabrizio Salini e il presidente Marcello Foa per la nomina di 18 vice direttori. Il Movimento 5 stelle difende l’amministratore delegato, ma resta spiazzato dall’audizione in commissione Vigilanza del ministro Roberto Gualtieri che annuncia il rinnovo dei vertici. Non ci sarà alcuna proroga del Cda, spiega il titolare del Mef, che è l’azionista di controllo della Rai, “serve un cambio del management” che affronti i problemi finanziari e rilanci l’azienda. Gualtieri ha anche confermato che in legge di Bilancio saranno assegnati 85 milioni di euro di extra gettito del canone per aiutare la Rai in questa fase di crisi.

PONTE MORANDI, ARRESTATO L’EX AD DI AUTOSTRADE

L’inchiesta sul crollo del Ponte Morandi a Genova porta a un arresto eccellente. La guardia di finanza ha notificato la misura degli arresti domiciliari all’ex amministratore delegato di Autostrade Giovanni Castellucci. Misura cautelari anche per altri 5 dirigenti di Autostrade. L’indagine riguarda le barriere antirumore ed è parallela a quella del crollo del ponte in cui persero la vita 43 persone il 14 agosto 2018. L’accusa per Castelluci è di avere avuto un ruolo nel rallentare le operazioni di sostituzione delle barriere ritenute a rischio distacco su tutta la rete autostradale italiana. “Avevamo ragione- dicono dal Movimento cinque stelle- ora si chiuda subito con Atlantia”, la società che gestisce Autostrade.

CAMERA, UNA LEGGE PER I LAVORATORI DELLLO SPETTACOLO

Riconoscere e tutelare il ruolo dell’artista dello spettacolo come parte fondamentale della nostra cultura. Lo chiede una proposta di legge con prime firmatarie le deputate Alessandra Carbonaro per il M5S e Chiara Gribaudo per il Pd. Nel disegno di legge sono previste tutele contributive, di malattia e di disoccupazione, oltre a un’indennità specifica per cali di reddito attraverso corsi di formazione. Secondo Lino Guanciale, iscritto al sindacato attori italiani, “c’è assoluta urgenza di accogliere questi provvedimenti. Noi siamo cultura”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

11 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»