Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Raggi in audizione sulle periferie; comitati chiedono emergenza per incendi; Zingaretti ad Amatrice

Edizione dell'11 luglio 2017
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RAGGI: 2,9 MILIONI DI ROMANI PAGANO PER 4,5 MLN PERSONE

“Roma ha circa 2,9 milioni di residenti che pagano le tasse per una città che deve erogare servizi a 4,5 milioni di persone. La legge Roma Capitale non è sufficiente”. Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, durante l’audizione in Commissione parlamentare d’inchiesta sulle periferie. Raggi ha affrontato anche il tema dei rifiuti, dei campi nomadi, dei trasporti e dell’acqua. Proprio su questo il sindaco ha spiegato che “la chiusura dei ‘nasoni’ riguarda 8-10 fontanelle che saranno riaperte dopo gli interventi antidispersione che Acea sta svolgendo sulla rete”.

INCENDI, COMITATI ROMA EST: DICHIARARE STATO EMERGENZA

I cittadini e i comitati dei quartieri Don Bosco, Centocelle, Quadraro vecchio, Tor Pignattara e Torre Spaccata hanno chiesto di dichiarare lo stato di emergenza a causa dei continui incendi. “Dal 22 giugno ad oggi abbiamo contato 22 incendi nel quadrante Est” hanno fatto sapere. Intanto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, si è impegnata ad aumentare i controlli nei campi rom per prevenire i roghi tossici, ma ha ammesso di non poter effettuare bonifiche straordinarie a causa della mancanza di soldi.

TERREMOTO, SOPRALLUOGO A SORPRESA DI ZINGARETTI AD AMATRICE

Sopralluogo a sorpresa questa mattina del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ad Amatrice, per controllare una nuova area commerciale. “I lavori vanno avanti per riportare alla normalità la vita quotidiana delle persone” ha detto il governatore, che ha partecipato anche a un’assemblea con i cittadini e ha fatto il punto dei lavori effettuati e di quelli futuri.

UNIVERSITA’, AL VIA PORTE APERTE A LA SAPIENZA

Oggi e domani porte aperte all’Università La Sapienza di Roma. I futuri studenti potranno farsi un’idea sull’offerta formativa dell’anno accademico 2017-18, sulle modalita’ di accesso ai corsi e sui servizi offerti dall’Universita’ visitando gli stand allestiti nel grande padiglione open air. “Quest’anno i ragazzi troveranno un’offerta formativa arricchita di nuovi corsi e di materie innovative uniti ai corsi classici importanti” ha detto all’agenzia Dire il rettore, Eugenio Gaudio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»