hamburger menu

Foibe, Meloni a Basovizza: “Chiediamo perdono per decenni di silenzio delle istituzioni”

La presidente del Consiglio in visita al monumento di Basovizza per il Giorno del ricordo delle vittime delle foibe

Pubblicato:10-02-2024 13:08
Ultimo aggiornamento:13-02-2024 08:36
Canale: Friuli Venezia Giulia
Autore:
foibe 10 febbraio
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Siamo qui per chiedere ancora perdono a nome delle istituzioni di questa Repubblica, per il colpevole silenzio che per decenni ha avvolto le vicende del nostro confine orientale, oltre che per rendere omaggio a tutti gli istriani e i giuliano-dalmati che per rimanere italiani decisero di lasciare tutto, per restare con l’unica cosa che i comunisti titini non potevano togliere loro: l’identità”. Così la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nel suo intervento al monumento di Basovizza per il Giorno del ricordo delle vittime delle foibe. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2024-02-13T08:36:01+01:00