Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Youtube: semaforo verde alle dirette in streamig su mobile

L'opzione al momento è riservata solamente ai canali con più di 10mila iscritti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – I videomaker più incalliti avranno di che gioire. Sul suo blog ufficiale infatti, Youtube ha annunciato l’arrivo delle dirette streaming anche da mobile. Un’opzione, per ora, riservata solo ai canali con più di 10mila iscritti ma gli autori della piattaforma promettono che a breve sarà disponibile per tutti gli utenti.

Su Youtube le dirette streaming: ecco come creare i filmati

Per creare le dirette basterà scaricare l’app di Youtube sul proprio smartphone e cliccare sul pulsante ‘live’. Una volta realizzati, i filmati avranno le stesse funzionalità dei normali video: si potranno trovare utilizzando la ricerca, i suggerimenti e le playlist. Inoltre, tutti gli eventi andati in diretta non potranno essere utilizzati senza autorizzazione. Ma le novità non finiscono qui. A disposizione degli utenti sarà messa una ‘super chat’ per commentare in diretta, e chi vorrà, potrà pagare per far rimanere in cima a tutti il proprio commento.

L’annuncio sul blog

Nel post che ufficializza la nuova funzione è scritto: “Si tratta di un lancio che mette le potenzialità delle trasmissioni in diretta nelle mani di migliaia di talentuosi creatori, offrendo loro un modo più intimo e spontaneo di condividere pensieri, pezzetti di vita e creatività”. E ancora: ” La diretta streaming da dispositivi mobili utilizza la solidissima infrastruttura di YouTube, quindi sarà veloce e affidabile, proprio come lo YouTube che tutti amate. Abbiamo lavorato a stretto contatto con centinaia di creator per perfezionare questa esperienza, facendoli trasmettere da una barca o mentre ricevono le chiamate dei fan. In base ai loro commenti, abbiamo rallentato la chat live (pare che ricevere duemila messaggi al secondo sia un po’ troppo!) e fatto in modo di ottenere uno streaming migliore da tutti i dispositivi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»