VIDEO | Coronavirus, Nunn’è ancora fernuta: il brano ‘solidale’ dei Foja

La folk band napoletana ha deciso di pubblicare un nuovo pezzo disponibile da domani e i cui proventi sosterranno la campagna 'Durante l'emergenza - Attiviamo la Solidarietà'
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
NAPOLI –  Ognuno come può, ognuno con quel che ha: questa la regola base della solidarietà. E mai come in questo momento di emergenza sanitaria, ognuno come può, ognuno con quel che ha, sta cercando di andare in soccorso dei meno fortunati o di coloro che, a dispetto del pericolo, sono impegnati in prima linea contro il nemico invisibile. Tra i partecipanti alla gara della solidarietà, che prova a spezzare l’isolamento dettato dalla pandemia, anche i Foja, storica band folk-rock napoletana. Il gruppo, guidato da Dario Sansone, ha deciso di pubblicare un nuovo brano ‘Nunn’e’ ancora fernuta’, disponibile da domani, i cui proventi, raccolti sotto forma di donazione, saranno devoluti in beneficenza a sostegno della campagna ‘Durante l’emergenza – Attiviamo la Solidarietà’. L’iniziativa prevede la distribuzione gratuita di pacchi alimentari – dentro c’è un po’ di tutto dalla farina ai biscotti, dalla pasta all’olio – alle famiglie bisognose di Napoli. “Durante questo periodo di emergenza – spiega la band – abbiamo sentito il bisogno di essere vicini a chi è più in difficoltà. Vorremmo dare una mano agli ‘ultimi’, con un aiuto concreto. Per questo motivo abbiamo deciso di sostenere fattivamente la raccolta fondi che l’associazione etica Ex Opg – Je So’ Pazzo di Napoli, ha messo in piedi, regalando a chiunque effettuerà una donazione anche minima e che sarà interamente devoluta in beneficenza, una nostra canzone inedita intitolata ‘Nunn’e’ ancora fernuta’, registrata in remoto durante questi giorni di “distanziamento sociale” e non disponibile in distribuzione ufficiale. Con il vostro generoso contributo aiuteremo famiglie in difficoltà, anziani, migranti e volontari scesi in campo per la battaglia al Covid-19″. Lo scorso 23 marzo i Foja sarebbero dovuti entrare in sala di registrazione per il nuovo album e, invece, hanno dovuto fare i conti con l’imprevedibilità del nuovo coronavirus. Questo però non ha bloccato la creatività di Sansone e del gruppo – Ennio Frongillo (chitarra elettrica), Giuliano Falcone (basso), Giovanni Schiattarella (batteria), Luigi Scialdone (chitarre, ukulele, mandolini), Daniele Chessa (sound engineer, synth) e con la partecipazione di Michele Signore (archi e lira pontiaca) – che sono riusciti a distanza a ricreare la magia e l’amalgama che da sempre li contraddistingue. Il testo di ‘Nunn’e’ ancora fernuta’ è un inno alla speranza che, attraverso l’amara analisi di un’umanità indebolita da se stessa, narra l’egoismo di una società che dovrebbe rimanere più unita amando di più la propria terra. Per poter ascoltare il brano e sostenere la campagna ‘Durante l’emergenza – Attiviamo la Solidarieta” si può andare sul sito https://nunneancorafernuta.it/ e donare una cifra a piacere: quota minima 2 euro. In maniera automatica saranno spediti il brano, i credits e un’illustrazione ad alta definizione e inedita di Alessandro Rak.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

8 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»