Migranti, Conte a Salvini: “Non è incoerente accogliere donne e bambini”

ROMA - Il caso dei 49 migranti "e' un caso eccezionale. Abbiamo donne e bambini da oltre due settimane in
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il caso dei 49 migranti “e’ un caso eccezionale. Abbiamo donne e bambini da oltre due settimane in mare in acqua maltesi. E’ chiaro che stiamo sollecitando Malta perche’ li faccia sbarcare. E io personalmente credo che in questo caso specifico il sistema Italia puo’ sopportare poche donne e pochi bambini”. Lo dice il presidente del consiglio Giuseppe Conte nel corso della registrazione di Porta a Porta.

“Salvini esprime una linea condivisa dal governo. Ma se marchiamo nel segno dell’eccezionalita’ un intervento di questo tipo non credo che la politica del governo possa essere tacciata di incoerenza. Noi chiediamo a Malta di farli sbarcare. Non ha piu’ senso tenere in mare quelle persone”, aggiunge Conte.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»