Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Riforme, la maggioranza in calo nelle votazioni segrete

Il primo voto della mattina, palese, era stato di 145 per la maggioranza, poi la quota era salita fino a 160-161 per poi precipitare sui voti segreti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Voti in calo nelle votazioni segrete, maggioranza a 143 – Calano ancora i numeri della maggioranza sul ddl Boschi. Il primo voto segreto su un emendamento all’articolo 12, in aula al Senato, viene respinto con 143 no, 130 si’ e 4 astenuti: 17 voti di scarto quindi con le opposizioni (le 4 astensioni valgono come voto contrario). Sul secondo voto segreto, su un altro emendamento all’articolo 12, i numeri sono i seguenti: 144 no, 131 si’ e 4 astenuti. Il primo voto della mattina, palese, era stato di 145 per la maggioranza, poi piano piano la quota era salita fino a 160-161 per poi precipitare sui voti segreti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»