Poletti: “Non esiste una legge che crea nuovi posti di lavoro”

ROMA - "Non esiste una legge che crea nuovi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

polettiROMA – “Non esiste una legge che crea nuovi posti di lavoro, altrimenti anche i miei predecessori l’avrebbero fatta“. Lo dice Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, oggi a Roma ad una conferenza sul sistema duale scuola-lavoro. “La legge puo’ certamente aiutare- dice Poletti- ma di sicuro non a creare posti di lavoro. Quello che ora dobbiamo fare e’ aumentare le opportunita’, alzare quello che si chiama tasso di occupabilita’”.

Per Poletti diventa dunque fondamentale prevedere quali saranno i lavori del futuro e quali saranno invece quelli destinati a sparire. “Continuiamo a fare programmi nazionale, come quello della banda larga, che impongono imprese, competenze e capacita’. Dobbiamo farci trovare pronti”, termina.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»