Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Scuola. Zingaretti: “La simulazione Onu è un progetto vincente”

https://www.youtube.com/watch?v=Vb1iFohHnE0&feature=youtu.be ROMA - Oltre quattrocento studenti provenienti da 17 scuole della provincia di Roma hanno partecipato stamani, al teatro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Oltre quattrocento studenti provenienti da 17 scuole della provincia di Roma hanno partecipato stamani, al teatro Quirino, alla cerimonia di chiusura dell’Italian Model United Nations 2015, la più grande simulazione Onu mai realizzata in Italia per i ragazzi delle scuole medie inferiori. Si tratta di simulazioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite o di altri organismi multilaterali, in cui gli studenti approfondiscono e si confrontano sui temi dell’agenda politica internazionale indossando i panni di ambasciatori e diplomatici. Quello di oggi rappresenta il primo evento pubblico organizzato da United Network, dopo la recente ufficializzazione della scelta dell’Italia, con Roma, quale paese ospitante la prossima edizione della Conferenza internazionale di Harvard nel 2016. La premiazione della candidatura di Roma e’ stata fortemente sostenuta dalla Regione Lazio. Il presidente Nicola Zingaretti, presente alla cerimonia, ha spiegato che “questo e’ un progetto bellissimo che sosteniamo da cinque-sei anni. Sono convinto che inserirlo nelle scuole e’ importante, a partire dal fatto che l’Assemblea generale delle Nazioni Unite sono quel luogo dove le persone si incontrano per trovare una soluzione prima di scontrarsi. Si usa il cervello prima della forza e questo aiuta ad essere cittadini migliori. Questo è il modo più concreto e meno ideologico per indicare ai ragazzi un’altra opportunità di convivenza non fondata sull’odio e il sangue ma sulla conoscenza dell’altro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»