hamburger menu

Sanremo 2024, niente monologhi per i co-conduttori

Saranno Marco Mengoni, Giorgia, Teresa Mannino, Lorella Cuccarini e Fiorello ad accompagnare Amadeus in questa 74esima edizione. Appuntamento con il debutto questa sera alle 20.40

Pubblicato:06-02-2024 10:49
Ultimo aggiornamento:06-02-2024 12:05
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Mancano ormai poche ore all’inizio della 74esima edizione del Festival di Sanremo. È tutto pronto per la diretta di questa sera durante la quale si esibiranno tutti e 30 i BIG. Inizia la gara, ma inizia anche l’avventura dei co-conduttori che affiancheranno Amadeus alla guida della kermesse. Si parte stasera con Marco Mengoni, poi la palla passerà a Giorgia (seconda serata), Teresa Mannino (terza serata), Lorella Cuccarini (quarta serata) e Fiorello (quinta e ultima serata).

Alla vigilia del debutto, Amadeus ha dichiarato che quest’anno i “co-co”, come li chiama ironicamente Fiorello, non faranno monologhi. Nelle precedenti edizioni, i testi scritti da personaggi come Chiara Ferragni o Diletta Leotta hanno fatto gran parlare. Si punterà piuttosto su momenti personali emozionanti. Marco Mengoni, per esempio, ha preparato un’esibizione.

LE TESTIMONIANZE DEGLI OSPITI

Tra i momenti più toccanti ci sarà sicuramente il racconto che Giovanni Allevi farà della sua esperienza. Il musicista è atteso nella seconda serata. Attesa stasera, invece, è Daniela Di Maggio, “la mamma di Giovambattista Cutolo che ci parlerà di questo dramma, un ragazzo, musicista, morto per una lite per un parcheggio”.

Infine, Amadeus ha anche commentato la richiesta degli agricoltori di avere ospitalità al Festival di Sanremo: “Trovo la protesta dei trattori assolutamente giusta, sacrosanta, per il diritto al lavoro e alla tutela del proprio posto di lavoro. Ma nessuno mi ha contattato e non ho contattato nessuno”. Poi è arrivata la risposta di Danilo Calvani, leader del Comitato degli agricoltori traditi: “Un nostro rappresentante salirà sul palco di Sanremo. Siamo in contatto con l’organizzazione del Festival per stabilire i dettagli”. La Rai ha ribattuto: “In merito a quanto riportato da alcuni organi di stampa non c’è alcun contatto in corso tra l’organizzazione del Festival e una della associazioni degli agricoltori“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2024-02-06T12:05:55+01:00