hamburger menu

Piazza del Popolo è biancoceleste per la festa della Lazio con la nuova maglia Mizuno

In prima fila il presidente Claudio Lotito, il ds Igli Tare e il bomber Ciro Immobile. Insieme a loro tutta la squadra

05-07-2022 10:13
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Piazza del Popolo si tinge di biancoceleste. Squadra, tifosi e società si sono riuniti insieme sotto il cielo stellato di Roma per ammirare la nuova maglia della Lazio. L’evento è atteso, da celebrare c’è l’accordo pluriennale siglato con Mizuno, il brand giapponese di attrezzature sportive, che dopo anni torna a investire nel calcio. A condurre la serata è Manila Nazzaro, mentre la madrina è Anna Falchi. Ad aprire l’evento è stato il violino di Andrea Casta, poi sul palco sono saliti Francesco Capodacqua e Briga, per scaldare i circa ottomila presenti. In prima fila il presidente Claudio Lotito, il ds Igli Tare e il bomber Ciro Immobile. Insieme a loro tutta la squadra, da Pedro a Felipe Anderson, da Radu a Luis Alberto – con cui il patron ha avuto un simpatico scambio di battute prima dell’evento – fino a Mattia Zaccagni.

All’evento ha partecipato anche l’assessore capitolino ai Grandi eventi, Alessandro Onorato: “Eventi come questi fondamentali per Roma, siamo felicissimi di aver concesso la piazza alla Lazio. Saluto la squadra, ci aspettiamo tantissimo da questo campionato In bocca al lupo per il ritiro”. Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, si è detto “molto felice di salutare tifosi, società e capitano Immobile. Lo Stadio Olimpico stra crescendo, non vediamo l’ora di accogliervi. Quest’anno con Lazio abbiamo proposto il tour dello stadio insieme alla Lazio, vi aspettiamo tutti i giorni”. Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, ha aggiunto: “Iniziative così fanno bene al calcio, tutte le squadre meriterebbero tifosi così”.

Poi è stato il turno di Lotito. Che subito si è rivolto ai tifosi presenti: “Fischi? Vuol dire che qualcosa di buono è stato fatto. Il nostro percorso di crescita è legato non solo ai risultati ma anche a quello che dobbiamo rappresentare nel mondo. La nostra forza siete voi, ma dobbiamo tradurla tramite fatti concreti. Mizuno è un valore aggiunto, è un marchio mondiale che per la prima volta dopo anni ha scelto di tornare nel mondo del calcio e ha scelto la Lazio, che viene considerata un punto di arrivo e non di partenza dai grandi marchi internazionali. Il nostro simbolo e la vostra passione daranno sempre lustro a questo club. Lo meritiamo, grazie a voi, alla presenza che consente a tutti noi di essere qui”.
“Mizuno voleva tornare forte in tutto il mondo. Voleva partire in Italia e lo ha fatto con la Lazio perché è famosa in tutto il mondo. Dopo vent’anni torniamo nel calcio e lo facciamo alla grande”, gli ha fatto eco Mark Kaiway, Head of Global Marketing di Mizuno.

La presentazione delle nuove divise è iniziata con la parte “training” per proseguire con quella elegante, firmata Sartoria Cadorna. Poi i portieri: prima Adamonis e quindi l’estremo difensore della Lazio Women Natalucci. La maglia away, nera con un’onda che sfuma dal giallo al verde all’altezza del petto, è stata indossata da Zaccagni, Felipe Anderson e Castiello della Women. La home, nel tradizionale colore celeste, è stata presentata da Ciro Immobile. Che ha infiammato i tifosi: “La Lazio è casa mia, in campo daremo tutto”. Spazio anche alla solidarietà: la maglia indossata dai calciatori laziali nella serata sarà messa all’asta su eBay e le donazioni saranno devolute all’Elemosineria del Santo Padre, nella persona del cardinale Konrad Krajewski, per la ricostruzione di un reparto di oncologia pediatrica in Ucraina.

IMMOBILE: LA LAZIO È CASA MIA, DAREMO TUTTO IN MEZZO AL CAMPO

Dal capitano della Lazio Ciro Immobile arriva una dichiarazione d’amore nei confronti dei tifosi radunati a piazza del Popolo per la presentazione delle nuove maglie Mizuno per la stagione 2022/23: “Questa è casa mia”, dice il bomber biancoceleste acclamato dalle migliaia di tifosi presenti. Un evento organizzato alla vigilia della partenza per ritiro: “Domani partiamo, siamo belli carichi”, fa sapere Immobile, che promette: “A nome mio e di tutta la squadra vi posso dire che daremo tutto in mezzo al campo, vi faremo divertire. Abbiamo bisogno di voi, insieme possiamo fare qualcosa si straordinario, saremo noi i primi trascinarvi, voglio vedervi sempre così”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-05T10:13:11+02:00